Digita per cercare

Spettacoli

GF16, Valentina Vignali contro le famiglie arcobaleno: ecco cos’ha detto

Condividi
valentina vignali

Ieri pomeriggio nella casa si è parlato di famiglie arcobaleno e Valentina Vignali ha espresso tutte le sue perplessità.

In questo GF16 si parla tanto e l’omosessualità sembra l’argomento più gettonato tra outing e coming out.

Erica Piamonte ha da poco dichiarato la sua bisessualità, molti hanno però pensato fosse una trovata per creare hype. La commessa infatti è una delle due candidate al televoto questa settimana.

Un giorno prima a fare coming out è stato Cristian Imparato ed è proprio con lui che ieri Valentina Vignali e Kikò Nalli hanno iniziato a parlare di famiglie e adozioni gay.

Valentina Vignali: “Io sono per le famiglie tradizionali”

Imparato ha espresso in questi giorni la sua volontà di diventare padre. Si è detto favorevole alle famiglie arcobaleno dicendo che famiglia è dove c’è amore.

Valentina Vignali dopo aver ascoltato con attenzione si è dimostrata perplessa dicendo che lei è una persona molto tradizionalista.

Per la cestista la famiglia è quella composta da una madre femmina e un padre maschio. Sottolineando però che non sempre questo garantisce serenità.

Ti potrebbe interessare anche GF16, l’edizione più gay-friendly di sempre: chi sono i 3 gay e mezzo?

Dopo queste dichiarazioni è intervenuto subito Kikò dicendo di non essere d’accordo con Valentina Vignali in quanto per lui tutte le famiglie hanno lo stesso motivo di esistere.

Il parrucchiere romano ha espresso nei giorni scorsi il suo affetto nei confronti della ex moglie Tina Cipollari e dei sacrifici che entrambi fanno per tutelare i loro tre figli e la loro serenità.

Questo è un tema sulle bocche di quasi tutti gli italiani negli ultimi anni, difficile quasi trovare due persone che la pensino allo stesso modo.

A prescindere dal pensiero personale è bello veder esporre le proprie idee in modo educato e non offensivo. Speriamo non sia solo una strategia di gioco.