Digita per cercare

Le opinioni di Oltre Tv Politica

Von der Leyen: M5s getta la maschera e vota come Pd, Merkel e Macron

Condividi
von der leyen

Ursula von der Leyen è stata eletta come nuovo presidente della Commissione europea: decisivi i voti del Movimento 5 stelle.

Prende il posto di Junker e viene definita un’antisovranista che addirittura propose ai greci di impegnare il proprio oro e le proprie aziende per onorare i debiti.

Salvini non prende bene questa decisione degli alleati del governo gialloverde e lo dimostra con una foto postata ieri sulla sua pagina Facebook che non lascia spazio alle interpretazioni.

La foto in questione è un collage dei volti di Di Maio, Renzi, Merkel e Macron e la didascalia che la accompagna accomuna i pentastellati agli esponenti della sinistra europea.

La nomina della von der Leyen apre la crisi

Questa volta Matteo Salvini sembra davvero deciso a mettere a rischio il contratto di governo e tornare alle elezioni.

Il vicepremier della Lega scrive sulla votazione: “Poteva essere la volta buona per un cambiamento storico dell’Europa, qualcuno ha preferito la poltrona.”

Si riferisce ai 19 voti del Movimento 5 stelle che hanno permesso a Ursula von der Leyen di diventare il nuovo presidente della Commissione europea.

Salvini è già passato sopra a molte frecciatine lanciate dai pentastellati nei suoi confronti ma questa volta sembra non volerne sapere.

Il voto congiunto con il PD, la Merkel e Macron da parte dei grillini sarà probabilmente la goccia che farà traboccare il vaso.

Il post del ministro dell’Interno Salvini si conclude così: “La nostra coerenza non è in vendita, come non lo sono gli interessi degli italiani. Chi parla sempre di democrazia e trasparenza dovrebbe avere anche dignità: ma come si fa a votare con Renzi, Merkel e Macron per qualche poltrona in Europa? Io non cambio idea, prima gli Italiani”.

Forte dell’aumento nei sondaggi Salvini e la Lega sembrano avere il coltello dalla parte del manico. Gli italiani si dovranno preparare a votare?