Digita per cercare

Salute

Zenzero per dimagrire: ecco come e quando assumerlo

Condividi
zenzero per dimagrire

Ancora una volta questa portentosa pianta viene in nostro aiuto. Masticare un pezzetto di zenzero due volte al giorno è un ottimo rimedio per dimagrire.

Lo zenzero è una spezia entrata di diritto nei superfood grazie alle sue proprietà. Possiamo dire che è uno degli ingredienti che non dovrebbe mai mancare nelle nostre case.

Anche perché, oltre a conferire sapori unici ai piatti in cucina, è un must per la salute e la forma fisica: un ottimo rimedio naturale.

Lo troviamo sia in polvere, da utilizzare soprattutto in cucina, sia come radice fresca. Per ottenere benefici basta qualche pezzetto di zenzero da masticare o da preparare come infuso.

Come usare lo zenzero per dimagrire

Le proprietà di questa spezia come rimedio per la salute sono conosciute: combatte l’emicrania, è un antinfiammatorio e antidolorifico, rinforza il sistema immunitario, regola la glicemia e il colesterolo.

Ma non finisce qui. Infatti potete contare sullo zenzero anche per dimagrire perché aumenta il metabolismo e aiuta quindi a perdere peso.

Una dieta bilanciata e una sana attività fisica sono la strada giusta da percorrere e lo zenzero può essere un ottimo alleato. Ecco come usarlo.

Favorire la digestione. Un corpo ben funzionante è sicuramente un vantaggio e una buona digestione è il segreto per ottenere ottimi risultati anche nel dimagrimento.

Potete aiutare questo processo con una tisana a base di zenzero da prendere due volte al giorno, prima dei pasti.

Come preparare la tisana: unite tre tazze d’acqua calda a mezza tazza di zenzero grattugiato. Dopo 5 minuti filtrate e aggiungete succo di limone e un cucchiaino di miele.

Diminuire l’appetito. Durante una dieta questo è il punto più dolente, soprattutto nel periodo iniziale in cui la fame si fa sempre sentire.

È possibile ridurre l’appetito sia con la tisana descritta sopra oppure in alternativa potete optare per un pezzetto di zenzero da masticare due volte al giorno, prima dei pasti principali.

Contrastare la cellulite. Lavora sulla riattivazione della circolazione e riduce il gonfiore. Agisce con una duplice azione: sia con infusi, sia con trattamenti esterni.

Come preparare l’infuso: sarà sufficiente mettere qualche pezzetto di zenzero in acqua bollente e lasciare in infusione per 15 minuti. Trascorso il tempo procedete filtrando.

Come preparare il trattamento esterno: aggiungete a dell’olio di mandorla, due gocce di olio essenziale di zenzero e massaggiate sulle parti interessate.